skip to Main Content
Manutenzione Del Rasoio Elettrico Da Barba: Operazioni Ordinarie E Straordinarie

Manutenzione del rasoio elettrico da barba: operazioni ordinarie e straordinarie

L’utilizzo di un rasoio elettrico da barba subito dopo il suo acquisto non rappresenta la tappa finale. La fase più importante è infatti rappresentata dalla sua manutenzione, operazione che va compiuta regolarmente per garantire sempre prestazioni al top e soprattutto una lunga vita del dispositivo destinato alla rasatura della barba. Dedicare del tempo alla manutenzione significa anche eliminare dal dispositivo sporcizia e batteri che tendono ad accumularsi durante l’utilizzo. Se credete di poter riporre il rasoio dopo il suo utilizzo senza procedere ad una adeguata manutenzione, sappiate che non potrete mai ottenere il massimo dal vostro strumento di rasatura. Ciò non dipenderà né dal marchio né dai materiali che vanno a comporre il rasoio ma esclusivamente da voi!

E’ chiaro che ogni modello di rasoio elettrico richiede cure ben precise, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Come procedere quindi ad una adeguata manutenzione? Le fasi da seguire sono molteplici. Se avete deciso di farvi crescere la barba, dovreste essere dotati di un livello sufficiente di pazienza. Dono, questo, che potrà tornarvi utile anche nella fase di manutenzione del rasoio. In questo nuovo focus vi illustreremo come poter pulire, disinfettare e lubrificare in modo efficace ogni parte del vostro rasoio elettrico da barba al fine di garantire sempre le massime prestazioni possibili.

Manutenzione in base al modello di rasoio elettrico

Indipendentemente dal rasoio elettrico che usate nella vostra routine quotidiana, sappiate che è sempre necessaria una adeguata manutenzione. Alcuni dispositivi da barba, tuttavia, sono autopulenti, ovvero pensati per essere lavati sotto l’acqua durante il loro utilizzo e subito dopo, semplicemente sciacquandoli adeguatamente. Per altri, invece, si rende necessario smontare alcune parti per ottenere una corretta pulizia di ciascun componente. Ad ogni modo, ciò che occorre ricordare è che una giusta manutenzione porterà a mantenere il vostro rasoio in condizioni ottimali rendendolo più durevole nel tempo. Per non parlare poi della maggiore igiene derivante dall’eliminazione dei batteri.

Anche il miglior rasoio da barba richiede una adeguata manutenzione. Solo in questo modo sarà possibile ottenere il massimo delle prestazioni, indipendentemente dalle caratteristiche e dal prezzo del vostro dispositivo. Se avete poco tempo da dedicare alla pulizia del vostro rasoio, probabilmente non avrete sufficiente tempo neppure da dedicare alla cura della vostra barba. In realtà sul mercato esistono modelli pensati a chi ha realmente poco tempo da dedicare alla manutenzione o semplicemente per i più pigri. Si tratta dei modelli Braun Series 9 9296cc Wet&Dry e Braun 9090cc, venduti insieme ad una stazione di pulizia e lubrificazione automatica.

Offerta
Braun Series 9 9296cc Rasoio Barba Elettrico a Lamina, Stazione di Pulizia Clean&Charge e Custodia da Viaggio Premium, Cromato
  • Braun Series 9 è un rasoio barba elettrico molto preciso, progettato per una rasatura ottimale
  • Grazie alla sua Intelligenza Reattiva integrata si adatta alle caratteristiche del tuo viso, offrendoti una rasatura personalizzata
  • La testina specializzata rade più peli alla prima passata rispetto a tutti gli altri rasoi elettrici premium*
Offerta
Braun Series 9 9290cc Rasoio Elettrico Barba a Lamina, Stazione ei Pulizia Clean&Charge e Custodia da Viaggio Premium, Argento
  • Braun Series 9 è il rasoio elettrico progettato per una rasatura ottima
  • Grazie alla sua Intelligenza Reattiva integrata si adatta alle caratteristiche del tuo viso, offrendoti una rasatura personalizzata
  • La testina specializzata rade più peli alla prima passata rispetto a tutti gli altri rasoi elettrici

Lame rasoio elettrico: un’adeguata pulizia

Come riservare motore e lame del proprio rasoio elettrico da sporcizia e da un utilizzo prolungato? Intanto occorre armarsi di due ingredienti fondamentali: pazienza e volontà. I peli tagliati, infatti, tenderanno ad insinuarsi in ogni ingranaggio del vostro dispositivo e questo renderà necessario inevitabilmente smontare ogni parte e dedicarsi alla pulizia di testine e lamine. Al termine di ogni operazione di rasatura di barba, pizzetto, baffi o basette, dunque, sarà necessario dotarsi dell’apposito spazzolino di cui solitamente è dotato il vostro rasoio elettrico e procedere alla rimozione di peli e polvere da ogni singola parte del dispositivo. Una volta libere da peli o altri elementi, le lame potranno girare con estrema velocità senza creare alcun tipo di impedimento.

Per la pulizia delle lame del rasoio elettrico, in tanti utilizzano prodotti pensati appositamente a tale operazione. Tra questi citiamo il liquido per sistema di pulizia Jet Clean, Philips HQ200 che permette di pulire il proprio rasoio accuratamente per prestazioni sempre ottimali. Le testine di rasatura saranno perfettamente libere da peli, parti di pelle, polvere ed altra sporcizia e il vostro dispositivo sarà quindi sempre in perfette condizioni di utilizzo. Oltre a pulire le testine le lubrifica anche per una pulizia approfondita ed un profumo di fresco molto gradevole.

Philips HQ200 Lquido per Sistema di Pulizia JetClean, 300 ml
  • Pulisce e lubrifica le testine di rasatura
  • Contenuto sufficiente fino a 1 mese di utilizzo
  • Profumo: brezza rinfrescante

Pulizia del rasoio elettrico: tempi e modalità

Quando va eseguita la pulizia del proprio rasoio elettrico? Per ottenere prestazioni sempre ottimali dal vostro strumento di rasatura, l’ideale è procedere ad una adeguata rimozione dei peli dalle testine ogni volta che si finisce di utilizzare il dispositivo. In caso contrario potrebbe essere sufficiente anche una volta a settimana, in base al proprio utilizzo. Circa una volta al mese è consigliabile smontare completamente la parte superiore del rasoio e lavare le lame e le testine, mettendole a mollo nell’apposito liquido igienizzante per alcuni minuti. Chiaramente ogni modello richiederà una manutenzione specifica da eseguire solo con alcuni prodotti consigliati direttamente dal produttore per non rischiare di rovinare le lame ed altri componenti.

In generale, tuttavia, esistono delle regole basilari che è sempre bene seguire. Ad esempio, prima di dedicarsi alle operazioni di manutenzione è sempre necessario staccare la presa della corrente e non sbattere mai il rasoio sul lavandino nel tentativo di far cadere i peli, ma usare sempre l’apposito spazzolino.

Lubrificare e disinfettare il rasoio elettrico

Altra operazione importante che rientra nell’attività di manutenzione del proprio rasoio elettrico consiste nel lubrificare e disinfettare accuratamente il dispositivo. In commercio esistono appositi prodotti pensati a pulire ed igienizzare in modo efficace il proprio rasoio da barba e le relative lame. Si tratta di prodotti che è possibile usare per una manutenzione ordinaria.

Oltre ai classici e numerosi oli lubrificanti, esistono anche appositi spray, molto comodi poichè è consentono di spruzzare il prodotto direttamente sulle lame in movimento. Fondamentale, prima di ogni lubrificazione, eliminare i peli ed asciugare accuratamente il rasoio.

Rasoio elettrico con base igienizzante

Alcuni modelli di rasoio elettrico, come abbiamo accennato ad inizio focus, sono già dotati di una apposita base igienizzante. Si tratta in questi casi di modelli di fascia medio-alta, quindi non pensati per tutti i tipi di tasche ma che garantiscono una adeguata manutenzione in mancanza di tempo a disposizione. Grazie alla base di cui sono dotati, infatti, questi ne semplificano il lavoro garantendo così una manutenzione efficace, veloce e semplice. Oltre a garantire la pulizia e l’eliminazione dei batteri dalle lame ed a lubrificarle, allo stesso tempo le basi igienizzanti permettono anche di poter caricare la batteria con una sola azione.

Solitamente sul rasoio dotato di questa tecnologia è presente una spia luminosa che indica quando è arrivato il momento di eseguire questa operazione. A quel punto sarà sufficiente prendere il rasoio e inserirlo nell’apposita base igienizzante nella quale va inserita la cartuccia contenente il prodotto. Una volta avviata, occorrerà attendere che il ciclo giunga al termine prima di estrarre il dispositivo.

Manutenzione straordinaria: il cambio delle lame e delle testine

Oltre alla manutenzione ordinaria del proprio rasoio elettrico vista fino ad ora, c’è poi la manutenzione straordinaria, da fare saltuariamente. Tra le operazioni richieste c’è anche il cambio delle lame. Non si tratta di una fase da compiere quotidianamente ma è utile per il buon funzionamento del rasoio, a seconda del tipo di barba che avete e dell’uso che ne fate. Quando il taglio diventerà meno fluido, sarà consigliato procedere al cambio.

In generale, con un uso regolare del proprio rasoio le lame o le testine andrebbero cambiate ogni 18/24 mesi. In merito al procedimento, sarà necessario sganciare il vecchio blocco di lame ormai usurate e inserire quello nuovo.

Offerta
Philips RQ12/60 Testine di Rasatura - Adatte per modelli SensoTouch 3D e Arcitec
  • Compatibile con modelli: le testine RQ12+ sono compatibili con tutti i modelli delle serie SensoTouch 3D (RQ12xx) e Arcitec (RQ10xx).
  • Sostituzione semplice: Sostituisci facilmente la tua unità di rasatura con il semplice sistema di inserimento/disinserimento.
  • Come resettare il tuo rasoio: I più recenti rasoi Philips sono dotati di sistema integrato che indica quando è necessario
Offerta
Braun 51S Testina di Ricambio, Compatibile con i Rasoi della Serie 5, Argento
  • Ritorna subito al 100% delle prestazioni del tuo rasoio con una piccola spesa
  • Compatibile con i vecchi modelli della Serie 5, Contour Pro (590cc, 570cc, 550cc, 570, 560, 550r, 550b, 530r, 530b, 510) e 360° Complete, Activator (8995, 8990, 8985, 8975, 8970, 8595, 8590, 8588, 8585, 8583)
  • Sostituisci facilmente le parti del tuo rasoio Braun ogni 18 mesi per mantenere le prestazioni al massimo livello

Seguici su Facebook!

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top